POSA LINEA AEREA- RINGHIERE SUI VIADOTTI.

16 aprile 2015

 

Abbiamo quasi terminato la posa dei pali e del filo di contatto della linea aerea… A giorni qualche foto

del lavoro (non ancora rifinito del tutto )..

………………………………………………

RID205RID200RID199RID197RID097RID093RID090RID082

LAVORI IN CORSO PER POSA LINEA AEREA ALLA STAZIONE -SPOLETO CITTA’-

2 agosto 2014

ECCO LE PRIME FOTO DELLA CATENARIA IN FASE DI REALIZZAZIONE…..

I NOSTRI MODELLI POTRANNO COSI’  MARCIARE CON IL PANTOGRAFO ALZATO…..

(clicca su immagine per foto estesa).

20140801_140439

20140801_140424

INAUGURAZIONE PERCORSO EX FERROVIA SPOLETO-NORCIA (19-7-2014).

16 luglio 2014

Listener

  •  

    Inaugurazione Percorso di Mobilità Dolce ex Ferrovia Spoleto Norcia  

  • Comunicato Stampa

     

     

    Da sabato 19 luglio 2014 riprenderanno vita ben 34 dei 52 chilometri totali della ex Ferrovia Spoleto-Norcia.

    A distanza di quasi 46 anni dal passaggio dell’ultimo treno, avvenuto il 31 luglio 1968, da Caprareccia, area ex Stazione, prenderà il via la passeggiata inaugurale del percorso che si concluderà al Museo della Ferrovia, sito in via F.lli Cervi 10 a Spoleto, con la conferenza stampa delle istituzioni.

    Alcuni tratti della ex linea ferrata, che dal 2001 fa parte dei Beni Culturali, saranno infatti aperti al pubblico per la mobilità dolce; ciò al termine di una prima fase di interventi eseguiti con il finanziamento PIAT Regione Umbria.

    Il percorso, in concessione ad Umbria Mobilità che ne sta curando il recupero, fa parte della Mobilità Ecologica di Interesse Regionale; la fruizione è riservata pertanto a pedoni, ciclisti e, in alcuni segmenti, è possibile anche a cavallo, mentre è interdetto l’uso di qualsiasi veicolo a motore.

    I lavori, eseguiti dall’ A.T.I. Giovannini Costruttori – Forti srl, hanno interessato tutti i 34 chilometri che saranno aperti dal 19 luglio e sono consistiti in interventi di messa in sicurezza di scarpate, viadotti, gallerie, nonché di miglioramento del piano viabile e della fruibilità dei punti di accesso.

    L’intervento PIAT, al termine dei lavori di posa delle fibre ottiche in corso di esecuzione dal km 23 al km 30, proseguirà con la messa in sicurezza del tratto Piedipaterno – Borgo Cerreto e del tratto di Biselli, con un ulteriore allungamento del percorso fruibile, dopo il collaudo finale al termine di questo ulteriore intervento, a 43 km complessivi.

    Per tenere a battesimo questa nuova possibilità di vita post ferroviaria del percorso e di sviluppo turistico locale, è prevista, tra le altre, la presenza della Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e dell’Assessore alle Infrastrutture e Trasporti Silvano Rometti, nonché dei Sindaci dei Comuni attraversati dal Percorso.

    Per il trasferimento da Spoleto presso l’area della ex Stazione di Caprareccia, Umbria Mobilità informa che funzionerà un servizio gratuito di bus navetta (solo andata) con partenza dal parcheggio del Centro Commerciale Conad di Spoleto dalle 10,00. Il ritrovo per tutti all’area della ex Stazione di Caprareccia è fissato per le ore 11,30.

    Per info evento: paolo.capocci@umbriamobilita.it 0743.212225; per altre info sulla fruibilità della Spoleto – Norcia visitare il sito www.umbriamobilita.it.

     

Categoria Varie

WINDIGIPET SUL PLASTICO DELLA SPOLETO-NORCIA.

22 gennaio 2013

COSI SI E’ SINTETIZZATO IL TRACCIATO SUL PC CON IL PROGRAMMA WINDIGIPET.
NATURALMENTE NON E’ DEFINITIVO E ADATTATO AL PLASTICO FUNZIONANTE DA SPOLETO CITTA’ ALLA DISCESA IN VALNERINA.
I SIMBOLI DEL PROGRAMMA SONO STATI MODIFICATI NEI COLORI E NEL FORMATO DAL SOTTOSCRITTO, PER ADATTARLO AD UN BANCO “ACEI”

sl703005

SL703004

VIDEO GIRO PROVA SUL PLASTICO

18 maggio 2012

ECCOCI CON IL VIDEO AGGIORNATO …. IL TERZO….

http://youtu.be/pDlN9oSGEn4

 BUONA VISIONE ….

https://www.youtube.com/watch?v=SHRSLlh0lug&feature=youtu.be

 

– DA SPOLETOCITY DEL 19.4.2011

19 aprile 2011


INTERROGAZIONE SULLA FERROVIA SPOLETO – NORCIA

pubblicato il 19 Aprile 2011 alle 07:05
di Paolo Martellini condividi

Spoleto – E’ stata discussa nella seduta del Consiglio Comunale del 18 aprile l’interrogazione presentata dal vicepresidente del Consiglio comunale di Spoleto, Paolo Martellini, relativa al tracciato dell’ex ferrovia Spoelto – Norcia, presentata lo scorso 13 gennaio 2011.
“Tra i molti tesori paesaggistici di cui il nostro territorio dispone” – ha affermato Martellini – un posto di primo piano è occupato certamente dal tracciato della ex ferrovia Spoleto-Norcia, considerata ancora oggi un capolavoro di ingegneria ferroviaria. Oggi tale tracciato è diventato un percorso ecoturistico molto apprezzato dai cittadini di Spoleto e dai turisti. Nel tratto Spoleto-Borgo Cerreto molto è stato fatto per la messa in sicurezza, consentendo il transito di persone, bici e cavalli. Ma le risorse finanziarie impiegate andranno in parte perdute se non sarà possibile usufruire del percorso dall’inizio alla fine: vi è, infatti, ancora un tratto, tra la cava di Eggi ed il viadotto di Caprareccia, che risulta essere inaccessibile, in quanto fondo chiuso”. Martellini con tale interrogazione chiedeva all’Amministrazione comunale, di adoperarsi affinché il tratto fosse interamente percorribile. Nella seduta dell’ultimo consiglio comunale a rispondere al consigliere Martellini è stato il vice sindaco Stefano Lisci, alla presenza, anche, di uno dei membri del consiglio direttivo della nuova società unica regionale del trasporto pubblico, Gilberto Stella. “Dopo varie trattative con il conte Pucci della Genga – afferma Stefano Lisci – finalmente, entro il mese di maggio, dovrebbero concludersi i lavori e l’intero tratto riconsegnato, così che il percorso sarà di nuovo patrimonio degli spoletini e dei turisti. “Questo obiettivo – spiega Martellini – è un importante risultato, in quanto sono in fase di realizzazione varie iniziative sportive che daranno ancora più lustro e visibilità a tale percorso, richiamando l’attenzione nazionale di sportivi, soprattutto amanti della mountan bike, che organizzeranno un evento di livello nazionale, ma anche dei numerosi visitatori e curiosi che avranno la voglia di percorrere il tratto dall’inizio alla fine.” Soddisfazione espressa anche dal capogruppo del PD, Marco Trippetti, dal momento che anche il CAI si è reso già disponibile per organizzare un evento a carattere nazionale lungo il tracciato dell’ex ferrovia Spoleto – Norcia.

 

 

– PLASTICO-SCALA N-DEL SOCIO BOLLETTA LUCIANO

8 febbraio 2011

LE FOTO  DEL PLASTICO DEL NOSTRO SOCIO LUCIANO….

– DA SPOLETOCITY DEL 24.12.2010

24 dicembre 2010

 

 

—————————————————————


Grazie al MO.FER. un’opera faraonica…in minatura.
Un plastico per riprodurre la Ferrovia Spoleto-Norcia che sarà il sogno di tanti.
Bambini e non.

Un’opera molto impegnativa che richiede anni di lavoro, ma che è già a buon punto.

E a realizzarla, con il supporto importante dell’amministratore Mobilità Umbra, Gilberto Stella, è l’associazione MO.FER-SPOLETO che nasce nel 2000 su iniziativa di un gruppo di appassionati fermodellisti con l’intento di promuovere e diffondere la cultura ferroviaria, la conoscenza e la pratica del modellismo ferroviario.

I soci sono uomini, e donne, di tutte le età, che non hanno mai perso la passione per i trenini della loro infanzia, ma che anzi l’hanno coltivata fino a farla diventare grande e a trasformarla in modellismo di alto livello.

Il presidente Roberto Baldoni ci racconta che nei loro cuori e nelle loro menti c’era un sogno ricorrente che non volevano dimenticare: la vecchia Ferrovia SPOLETO- NORCIA, questo capolavoro di ingegneria ferroviaria, dismessa dal 1968.

Ma si sa, i sogni, quando sono grandi bisogna provare a farli diventare realtà…

E così hanno deciso di realizzare il plastico modulare (scala 1:87) riproducente in forma sintetica il percorso della Ferrovia nei suoi punti più spettacolari.

Si sono armati di santa pazienza, saldatori, pennelli ed attrezzi di alta precisione per dare vita al loro grande progetto, convinti che potrà costituire, a breve, un centro di attrazione a livello Nazionale per il valore storico, documentario e paesaggistico.

Il progetto che si collocherà all’interno del museo della Ferrovia SPOLETO-NORCIA e ne sarà parte integrante, consiste in una struttura a forma di pettine composta da 19 moduli di varie misure, con un ingombro totale di 19 metri di lunghezza , 6 metri di profondità ed una superficie utile di 54 mq.

 

Un’opera faraonica…ma in miniatura, e per chi volesse dare un’occhiata al lavoro che stanno svolgendo i nostri amici del MO.FER, vi segnaliamo il loro sito internet: www.moferclub.it

– IL MODULO DELLA DISCESA IN VALNERINA PRENDE FORMA

22 dicembre 2010

IL  MODULO  DELLA SCESA IN VALNERINA  PRENDE SEMPRE PIU’ FORMA.

MANCA ORAMAI POCO  ALLA  FINE  DELLA PREPARAZIONE DEL FONDO ,POI PASSEREMO   ALLA POSA DEL VERDE ESTIVO   !!..

ED ECCO IL MODULO CON LA PRIMA ERBA ESTIVA ….I CASELLI

QUASI DEFINITIVI, COSI’ COME I VIADOTTI…

 

ULTIME FOTO AGGIORNATE  DEI LAVORI :


– MODULI IN RIFINITURA:CORTACCIONE E CAPRARECCIA

6 maggio 2010

OGGI 5 NOVEMBRE 2010  , PUBBLICHIAMO  10 NUOVE  SPETTACOLARI FOTO DEL MODULO DEL ‘ GIRETTO

DELLA CAPRARECCIA’ .  FOTO SCATTATE DAL DOTT. LENZI , SOCIO  DELL’  A.F.P. – PERUGIA,  IN  OCCASIONE

DELLA MOSTRA SVOLTASI ALLA CITTA’ DELLA DOMENICA.

COMPLIMENTI VIVISSIMI AL FOTOGRAFO …….

ED AL  MOFER.CLUB-SPOLETO